Ho riflettuto molto prima di accettare questa candidatura.
Trascorso mesi di confronto con i cittadini che hanno manifestato un loro disagio, di studio di atti amministrativi per riprendere in mano un filo con il territorio che si era interrotto politicamente anni fa.
Vivo con la gente, ascolto la gente ed i loro bisogni.
Sono arrivata a fine carriera come medico ed ho predisposto, nell’interesse dei miei pazienti che mi hanno dato molto in questi 40 anni di professione, che non abbiano, da questa candidatura alcun disagio, individuando un giovane collega con cui collaboro da anni che può affiancarmi in questo percorso.
Credo ci possa essere un diverso modo di Amministrare, un’ Alternativa ai due schieramenti proposti.
Il mio ringraziamento di cittadino, va, al Sindaco uscente Giancarlo Farnetani con il quale posso complimentarmi per la gestione della pandemia.
Ho raccolto idee, manifestazioni di stima, interpretando il malumore che, tangibile, si tocca, sul territorio.
Territorio è la parola che preferisco per indicare il nostro Paese.
Mi presento con un programma schematico, serio, sul quale credo si possa fare un buon lavoro, fatto di 10 punti: sicurezza, gestione rifiuti, decoro urbano, turismo green e balneare, l’annosa questione del porto e degli arenili, lavorare con tutto il volontariato per progetti comuni, tanti temi e soluzioni che non possono essere esplicati in un unico comunicato stampa.
Con questo, assieme alla mia squadra, dove coesistono anime politicamente diverse ma che hanno individuato in me una sintesi, ci presentiamo agli elettori: idee chiare, progetti fattibili, con impegno e determinazione che hanno fatto parte della mia vita per 68 anni. Voglio e vogliamo scrivere con voi un’altra storia, un altro viaggio, un altro modo e percorso per amministrare.

Dr.ssa Ianetta Giannotti